Il corso di sindrome da iperpressione femoro rotulea

 
FisioOneLab
 

Archivio corsi

 

Per informazioni e iscrizioni
+39 393 9359336
+39 393 9042131

Vuoi ricevere periodicamente informazioni sui corsi di terapia manuale e osteopatia organizzati da FisioOneLab?

Newsletter

Come raggiungerci a Parma:
 
Come raggiungerciScopri le più comode e rapide vie di accesso alla città.

Corsi > Archivio Corsi > Sindrome da iperpressione femoro rotulea

SINDROME DA IPERPRESSIONE FEMORO ROTULEA
Inquadramento clinico, imaging, terapia manuale e riabilitazione
Ciclo “Corsi Clinici Intensivi: a tu per tu col paziente”
Docente: Prof. Luca Bertoli (Fisioterapista e osteopata)

Sindrome da iperpressione femoro rotuleaLa sindrome femoro-rotulea rappresenta una delle più frequenti cause di gonalgia.

Colpisce sia gli sportivi che i sedentari. Può essere secondaria a dismorfismi osteo-articolari, oppure a traumi, ma può originare anche da squilibri funzionali.

Spesso decorre asintomatica per lunghi periodi, per poi manifestarsi con un decorso rapidamente ingravescente che condiziona significativamente l'attività sportiva, ma anche la vita quotidiana del soggetto che ne è affetto.

Anche i tempi di recupero sono assolutamente variabili da un caso all'altro, spesso lunghissimi.

Nonostante le possibili eziologie, troppo spesso l'approccio terapeutico è piuttosto standardizzato e, a dire il vero, si riassume in (forse obsoleto), potenziamento del muscolo Vasto mediale, qualche esercizio posturale aspecifico ed alla somministrazione di terapie fisiche strumentali a scopo antinfiammatorio.

Questo corso monotematico propone innanzitutto un preciso approccio valutativo attraverso lo studio clinico abbinato all'Imaging. Secondariamente, vengono presentate diverse tecniche, manuali e riabilitative, collocate in un preciso percorso terapeutico che viene determinato in base all'eziologia ed alla semeiotica di ciascun singolo caso.

In conclusione, per la frequenza di questo disturbo e per le limitazioni funzionali che esso comporta, oltre che per la scarsezza di possibilità riabilitative sinora proposte e per la scarsa efficacia che queste frequentemente dimostrano, siamo certi che questo corso full-immersion sarà di grande interesse per i professionisti della terapia manuale e della riabilitazione, consentendo loro di acquisire competenze di alto livello, sul tema trattato.

Struttura del corso monotematico

Il corso è suddiviso in 3 parti.

La prima, prevede una rapida lezione di ripasso della biomeccanica, per meglio affrontare la successiva parte inerente alla patologia, in cui vengono presentate le caratteristiche di questo disturbo: incidenza, frequenza, eziopatogenesi, segni clinici e sintomi.

Segue lo studio mediante immagini radiologiche, TC e RM.

Si passa poi alla clinica, sia teorica che pratica: ogni partecipante dovrà apprendere i test clinici per l'articolazione femoro-rotulea ed i test clinici necessari ad effettuare una diagnosi differenziale con altre patologie che possono dare sintomi simili. Con questo si conclude la prima parte del corso.

La seconda parte riguarda l'approccio terapeutico manuale alla patologia. Concetti, test e tecniche di trattamento. Questa è una parte ricca di concetti e tecniche manuali ed è svolta prevalentemente nella pratica: ciascun partecipante proverà i test e le tecniche sui colleghi. Come sempre sotto la supervisione del docente e dei suoi assistenti.

La terza parte del corso tratterà la riabilitazione del soggetto affetto dal problema: viene proposto, tramite Video, un iter di recupero che va dai primi esercizi attivi alla ripresa del gesto sportivo, ma soprattutto, vengono presentati e discussi i criteri clinici che ne determinano le tappe e le evoluzioni, consentendo un trattamento personalizzato per ciascun singolo caso.

Sindrome da iperpressione femoro rotulea

Obiettivi del corso


  1. Determinare i fattori predisponenti all’insorgenza della patologia.
  2. Condurre una valutazione clinica dell’articolazione femoro-rotulea ed apprendere i test che mettono in evidenza la presenza di disfunzione articolare.
  3. Apprendimento delle tecniche terapeutiche manuali e posturali per la correzione delle disfunzioni ed il trattamento dell’infiammazione.
  4. Apprendimento dei concetti che determinano la progressione dei carichi e delle sollecitazioni all’interno del percorso riabilitativo.
  5. Apprendimento e riconoscimento dei reperti radiologici, RM e TC che indicano la presenza di patologia FR.

Supporti didattici

I supporti pedagogici alle parti teoriche del corso sono effettuati tramite presentazioni con PowerPoint e tramite video: rappresentano un terzo del tempo totale del corso. Le parti pratiche sono basate sulle dimostrazioni fatte dall'insegnante, sulla realizzazione del gesto, da parte dello studente, accompagnato e corretto dall'insegnante stesso e dai suoi assistenti. Sono forniti i riferimenti bibliografici. A discrezione del docente sarà possibile filmare le parti pratiche delle lezioni.

Programma dettagliato del corso

  • EZIOLOGIA OVERSTRESS/OVERUSE
  • EZIOLOGIA POSTURALE:
    Fattori morfologici predisponenti
    Fattori funzionali predisponenti
  • ANALISI DEGLI ELEMENTI DISFUNZIONALI:
    Mobilità rotulea
    Le catene muscolari
    Core stability
  • ANALISI BIOMECCANICA POSTURALE: Osservazioni cliniche su pazienti
  • IMAGING: RX, RM, TC
  • QUADRO CLINICO: Segni e sintomi, Test clinici ortopedici, differenziazione da altre gonalgie
  • APPROCCIO MANUALE DIRETTO: Trattamento della disfunzione patellare e della disfunzione dell'anca
  • APPROCCIO MANUALE INDIRETTO:
    Trattamento dei Trigger point e delle contratture muscolari
    Trattamento in postura correttiva della Femoro Rotulea
  • APPROCCIO RIABILITATIVO:
    Rieducazione Neuro Motoria negli assi fisiologici della Femoro Rotulea
    Le tappe del percorso riabilitativo
    Il rientro all'attività sportiva

Il Corso in sintesi

Docente:
Dott. Luca Bertoli

Dove:
Parma, presso FISIO1CARE
(www.fisioonecare.com)
Stradello San Girolamo 13/a

Date:
17-18 febbraio 2018

Orari:
9.00 - 13.00
14.00 - 18.00

Durata del corso:
16 ore (8 ore per giorno), 50% pratica e 50% teoria. Intervento di veri pazienti.

Rivolto a:
Fisioterapisti, Medici e TNPEE.

Max numero di partecipanti:
10

Costo:
340 Euro + IVA (Euro 414,8 IVA INCLUSA)

Sconto 2%: per chi ha lasciato un feedback sulla nostra pagina Facebook FisioOneLab su uno dei nostri corsi che ha frequentato in precedenza;

Sconto 10%: per NEOLAUREATI (entro 2 anni dalla laurea);
sul secondo corso per chi si iscrive a due corsi nello stesso anno solare;

Sconto 15%: per chi si iscrive in gruppo di almeno 3 partecipanti;
per STUDENTI;

Possibilità di Assicurazione per rinuncia al corso: costo 62 € da pagare all’atto dell’iscrizione. Possibilità di disdetta fino al giorno prima del primo giorno di corso. Verrà applicata una franchigia di 42 €.

Termini di iscrizioni:
Fino ad esaurimento posti

Scarica il documento in formato PDF Scheda del corso in formato .pdf